Menú

Chirafug F – G – GG

Sigillante per piastrelle

Sigillante monocomponente in polvere costituito da cementi speciali, polimeri ridisperdibili, inerti di granulometria fine, additivi e pigmenti speciali. Elevata durezza, buona resistenza meccanica, finitura liscia e ridotto assorbimento di acqua rendono Chirafug idoneo per la stuccatura, a parete e pavimento, di tutti i tipi di piastrelle, marmi e pietre naturali.

Disponibile nella versione Chirafug F per fughe da 0 a 2 mm; Chirafug G per fughe da 2 a 15 mm; Chirafug GG per fughe superiori a 15 mm.


Informazioni

Campi d'impiego

Stuccatura di fughe di piastrelle da rivestimenti e pavimenti in esterni ed interni, nell’edilizia residenziale e industriale, anche in ambienti a traffico intenso.

Applicazione

Prima di iniziare la stuccatura delle fughe, accertarsi che i sottofondi siano perfettamente asciutti, poiché un’eventuale risalita di umidità può provocare efflorescenze saline o variegature nel colore, determinate da un’evaporazione disomogenea dell’umidità del supporto o del collante usato. Attendere comunque i tempi tecnici per la stuccatura indicati dall’uso del collante.

Le fughe devono essere asciutte, pulite da residui di adesivo o parti friabili. Versare gradualmente Chirafug F/G/GG in un recipiente contenente acqua pulita ed amalgamare per mezzo di miscelatore a basso numero di giri fino ad ottenere un impasto della consistenza desiderata, omogeneo e privo di grumi. E’ possibile ottenere impasti a consistenza più o meno tixotropici in base all’applicazione da effettuare. Chirafug F/G/GG si applica in modo uniforme sul rivestimento con frattazzo o racla di gomma dura. E’ opportuno trattare la superficie in diversi sensi di applicazione in modo da favorire il riempimento totale delle fughe.

Per la pulizia della superficie utilizzare apparecchiature specifiche o una spugna di alto spessore e grande formato inumidita con acqua sempre pulita. Per la stuccatura di pietre naturali, marmi o rivestimenti porosi è opportuno testare preventivamente il livello di assorbimento delle superfici. Per evitare qualsiasi inconveniente nella fase di pulizia, potrebbe essere necessario pretrattare con isolanti o repellenti.

Avvertenze

Si raccomanda di impastare il prodotto con acqua pulita e sempre nella stessa quantità, per evitare la risultanza di diverse tonalità di colore.

Non applicare a temperatura inferiore a +5°C o superiore a +35°C. L’applicazione deve essere eseguita durante le ore diurne, avendo cura di ventilare sufficientemente i locali per prevenire difformità di tinta in fase di essiccazione e per limitare il fenomeno delle efflorescenze saline, dovuto a vari fattori che si presentano durante la fase di asciugatura ed indurimento delle fughe.

La bassa temperatura, l’elevata umidità ambientale, collanti non ancora adeguatamente asciutti o eccessiva acqua d’impasto,  contribuiscono ad accentuare la formazione di efflorescenza salina (macchie biancastre).

I colori della cartella sono puramente indicativi, variazioni di tonalità possono verificarsi a secondo delle condizioni ambientali e delle modalità di posa.

Nel caso in cui la pulizia è effettuata troppo presto, la mancata presa porta allo svuotamento delle fughe ed alterazioni della tinta finale.

Non applicare su pareti o pavimenti in cui siano richieste specifiche resistenze chimiche, non utilizzare per giunti elastici o su sottofondi ad elevata deformabilità.

Nel caso di applicazione all’esterno esposte alle intemperie si consiglia di impastare il prodotto con aggiunta di Resicem che ne aumenta l’adesione, la flessibilità, la resistenza all’acqua e la durabilità.

Voce di capitolato

Stuccatura di piastrelle ceramiche, gres porcellanato, cotto, marmi e pietre naturali sarà eseguita con sigillante professionale ad alte prestazioni, a elevata durezza e ridotto assorbimento d’acqua, tipo CHIRAFUG della CHIRAEMA SRL. Le fughe dovranno essere asciutte, pulite dai residui d’adesivo e da parti friabili. Il sigillante dovrà essere applicato con spatola o racla di gomma dura; la pulizia finale sarà effettuata con idonee spugne e acqua pulita. Dovranno essere rispettati i giunti di dilatazione e frazionamento esistenti.

Conformità

Dati Tecnici

Applicazione

Pistola per sigillanti - Frattone fracasso in gomma

Confezioni

kg 5 - kg 25

Acqua d'impasto

ca. 25-35% in funzione della granulometria e della tinta

Assorbimento d'acqua

dopo 30 min < 2 gr - dopo 4 hr < 5 gr

Colore

tinte cartella - al campione

Consumo

varia per formati e distanziatori

Diluente pulizia

acqua prima dell’indurimento

Essiccazione

può variare per spessore di fughe, completa dopo 15 giorni

Massa volumica dell'impasto

2 kg/dm³

Messa in esercizio

7 gg

Pedonabilità

dopo 24 ore

Pot Life

90 min

Resistenza a compressione

> 30 MPa

Resistenza a flessione

> 5 MPa

Ritiro

< 2mm/m

Tempo di riposo dell'impasto

ca. 15 min

Box

4 sacchetti da kg 5

I dati contenuti sulle presenti schede tecniche si riferiscono a prove di laboratorio. Le indicazioni e le modalità riportate possono essere soggette a modifiche nel tempo in funzione di eventuali miglioramenti delle tecnologie produttive. L'applicazione dei prodotti ha luogo al di fuori del nostro controllo non potendo intervenire direttamente sulle condizioni dei cantieri e sull’esecuzione dei lavori. Tutte le indicazioni sono di carattere generale, non vincolano in alcun modo la nostra azienda e pertanto la responsabilità ricade esclusivamente sul cliente. Si consiglia una prova preventiva del prodotto al fine di verificarne l’idoneità all’impiego previsto. Il servizio tecnico è a disposizione per fornire informazioni aggiuntive.

Secured By miniOrange